BBC 1998

Londra, 1938.
L'anno in cui si decide il destino dell'Europa. La guerra, che sembra allontanata dal patto di Monaco, è invece inevitabile.
Di fianco alle macchine belliche, altri strumenti si mettono in moto: l'informazione (o la propaganda?) prima tra tutti. In Italia Radio Bari trasmette un apprezzato programma in arabo verso il Medio Oriente, colonia britannica, dove la classe medio alta diventa ben presto un pubblico attento ed interessato.

Si dice che il successo di Radio Bari sia stato tra le cause che spinsero la BBC a creare il programma italiano. Di certo, le prime parole di Londra in italiano non fanno pensare ad un progetto attentamente studiato; ma il programma ha inizio e, al termine del conflitto, ci si renderà conto che ha conquistato a pieno diritto un posto nella storia.

Firenze, Milano e Londra, 1998.
Sono passati sessant'anni, e Radio Londra non esiste più. Il programma in italiano "L'ora di Londra" è stato chiuso alla fine del 1981, la BBC ha cambiato target, le guerre mondiali sono solo un ricordo in bianco e nero.
Tutto finito? No. Il ricordo non è finito, anzi continua indelebile, e bastano un contatto quasi casuale, una rievocazione tra amici, e l'idea nasce spontanea: celebriamo l'anniversario?
La BBC accetta, FlorenceDx è pronta, ed il progetto Italradio si arricchisce di un nuovo capitolo.

Non si tratta di trasmissioni più o meno lunghe nella nostra lingua, come nel caso di Radio Budapest, ma di un breve messaggio in italiano (ribattezzato simbolicamente "Il minuto di Londra"), trasmesso in un programma della BBC dedicato all'anniversario, e di questo sito rievocativo. Il valore culturale, quindi trascende per ora l'aspetto puramente radiofonico. In futuro, chissà...

Gli anni di Radio Londra
L'ora di Londra
Il Minuto di Londra
La stampa ne parla
In collaborazione con
Edizioni Medicea Ed. Medicea

Home page di Italradio Italradio



Copyright Paolo Morandotti 1997 - Riproduzione totale o parziale vietata senza autorizzazione